Contenuti

Comunicazione

Info utili

A portata di mano ....



Comunicato congiunto del Comune di Lamezia Terme e della Lamezia Multiservizi S.p.A.

image_pdfimage_print

 

Modulo F24 per la TariE’  legittima la Riscossione della TARI 2014 da parte della Lamezia Multiservizi

 

In riferimento ai fuorvianti annunci di questi giorni, riteniamo doveroso avvisare i contribuenti che l?attività di riscossione della TARI 2014 da parte della Lamezia Multiservizi S.p.A. è perfettamente legittima, essendo stata decisa dal Comune di Lamezia Terme con Delibera del  Consiglio Comunale n. 32 del 29/09/2014, in applicazione dell?Art.1, comma 691 della Legge 137/2013 (legge di stabilità 2014), che espressamente prevede:  ?I Comuni possono, in deroga all’articolo 52 del Decreto legislativo  n. 446/1997, affidare, fino alla scadenza del relativo contratto, la gestione dell’accertamento e della riscossione della TARI, anche nel caso di adozione della tariffa di cui ai commi 667 e 668, ai soggetti ai quali, alla data del 31 dicembre 2013, risulta affidato il servizio di gestione dei rifiuti ?.   ?

Inoltre lo stesso art.52 del Decreto legislativo n. 446/1997 prevede che i Comuni possono affidare l?accertamento e la riscossione dei tributi comunali, oltre che ai soggetti abilitati alla gestione delle attività di liquidazione e di accertamento dei Tributi iscritti all?Albo istituito del Ministero delle Finanze, anche alle società pubbliche (società in house) controllate dai Comuni stessi.

Quindi la Lamezia Multiservizi S.p.A. è doppiamente legittimata ad accertare e riscuotere la TARI: sia quale soggetto gestore del servizio alla data del 31/13/2013 sia quale società pubblica controllata dal Comune di Lamezia Terme.

Vogliamo inoltre evidenziare che i contribuenti pagano la TARI, non direttamente al Comune o alla Lamezia Multiservizi, ma all?Agenzia delle Entrate, tramite modello F 24.

Infine, trattandosi di un tributo che può essere assolto in autoliquidazione, e per come prevede espressamente  l?Art. 20 del Regolamento: ?Il mancato ricevimento dell?avviso di cui al comma precedente non esime in alcun caso il contribuente dal pagamento del tributo alle date prefissate.?

Invitiamo pertanto i contribuenti a versare la TARI 2014  nei termini previsti, onde evitare aggravi di spese e sanzioni previste dalla legge per il mancato versamento dei tributi.

Comments are closed.



Copyrigth Lamezia Multiservizi S.p.a. P.IVA 02126380795 - Privacy