Scarichi attività produttive

Scarichi attività produttive
22290c53-12d4-4b4c-ae49-5527847e5cc2

L’Amministrazione comunale di Lamezia Terme ha approvato il disciplinare per l’autorizzazione agli scarichi delle attività produttive al fine di fornire ai cittadini le linee guida semplificative con cui procedere, in maniera autorizzata, allo scarico delle acque reflue domestiche, urbane ed industriali. Il provvedimento, elaborato in collaborazione con la Regione Calabria, la Provincia di Catanzaro, l’Arpacal e confrontandosi con le diverse categorie produttive, garantirà, fino all’applicazione del regolamento regionale sugli scarichi e l’approvazione definitiva del Piano Regionale di tutela delle acque, la corretta modalità di trattamento degli scarichi provenienti dalle attività produttive, la razionale utilizzazione delle risorse idriche e la tutela delle acque dall’inquinamento. Sono interessati dal provvedimento tutti gli insediamenti produttivi e civili che scaricano acque reflue siano esse di natura industriale, di natura domestica o di natura assimilabile a quella domestica. Fra le attività segnaliamo i laboratori di parrucchiere e barbiere, lavanderie, bar, ristoranti, rosticcerie. Sono da considerare acque reflue assimilate alle domestiche quelle prodotte dalla coltivazione del fondo, dall’allevamento del bestiame, dalla trasformazione e valorizzazione della produzione agricola. Ancora si segnalano come scarichi di acque reflue di insediamenti abitativi a prestazione di servizi quelli provenienti da stazioni di distribuzione carburante, autofficine, carrozzerie, studi e laboratori fotografici e diagnostici, depositi di rifiuti, mercati all’ingrosso di carne, pesce, frutta e verdura. Sono da considerare acque reflue di tipo industriale quelle degli autolavaggi e dei mattatoi.  Il Comune ha predisposto attraverso lo specifico disciplinare le attività di prevenzione e controllo al fine di garantire un adeguato livello di tutela del sistema ambientale del territorio lametino, adottando i provvedimenti necessari alla salvaguardia della salute dei cittadini. Per ulteriori informazioni ed accedere alla modulistica necessaria per presentare domanda basta scaricare il disciplinare dalle news del portale del Comune di Lamezia Terme all’indirizzo: www.comune.lamezia-terme.cz.it.