Concluso il progetto ENEA

Concluso il progetto ENEA
LINEA5

Si è svolta presso il Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro, la “Giornata della Gioventù sostenibile” che ha concluso il progetto ENEA (Ecologia.Natura.Energia.Ambiente). L’iniziativa è stata gestita in partenariato con AEEC  (Agenzia per l’Energia e l’Ambiente della Provincia di Catanzaro) e  Lamezia Multiservizi SPA ed in associazione con il Coordinamento Regionale delle Consulte Provinciali Studentesche, la Cooperativa Sociale Ciarapanì ed il CAI (Club alpino italiano) sezione di Catanzaro ed è stata finanziata nell’ambito di “Azione PROVINCEGIOVANI” promossa dall’UPI (Unione province italiane) d’intesa con il Ministero della Gioventù. Il progetto ENEA ha avuto come principale finalità quella di  promuovere interventi volti al raggiungimento di una maggiore consapevolezza ambientale ed etica da parte dei giovani e all’acquisizione di comportamenti coerenti con lo sviluppo sostenibile, attraverso azioni formative e laboratori rivolti in particolare agli  studenti frequentanti gli Istituti Superiori  del comprensorio provinciale. Nel corso della manifestazione al Parco della Biodiversità si è proceduto alla presentazione dei lavori realizzati dagli studenti al termine della serie di appuntamenti educativi e di sensibilizzazione svolti nei mesi passati.  Il mondo della scuola è stato coinvolto attraverso l’attivazione di percorsi formativi ed informativi e attività di laboratorio che hanno rappresentato strumenti validi ed efficaci di  promozione della cittadinanza attiva, mediante il potenziamento di una cultura civica che incoraggi i giovani ad assumere ruoli attivi e responsabili all’interno delle loro comunità ed a riappropriarsi in maniera consapevole del territorio nell’ambito del quale vivono.Particolarmente suggestiva ed apprezzata, nel corso della giornata, è stata l’inaugurazione del sentiero della gioventù sostenibile e la piantumazione di un albero proprio ad essa intitolato. “Sono particolarmente soddisfatto dell’iniziativa – dice il presidente della Lamezia Multiservizi – che ci ha consentito attraverso la preziosa collaborazione delle istituzioni scolastiche lametine di raggiungere un’ampia porzione del mondo studentesco e coinvolgerlo in una tematica, quella della tutela ambientale, verso la quale hanno dimostrato grande interesse”. “Anche attraverso la partnership di iniziative di questo tipo, ha concluso Fernando Miletta, la Multiservizi continua a distinguersi per impegno e capacità di relazionarsi con tutte le fasce della società lametina e non solo”.