Rifiuti, ancora rallentamenti.

Rifiuti, ancora rallentamenti.
Tubi-perdita-dacqua

Non sono ancora rientrate le difficoltà che la Multiservizi sta subendo nelle quotidiane operazioni di conferimento dei rifiuti presso l’impianto di selezione della Daneco a  causa dei problemi in cui si trova la discarica privata di Pianopoli. La circostanza, segnalata più volte all’Ufficio del Commissario delegato per l’emergenza ambientale, al momento non sembra far prevedere sviluppi positivi a breve termine. Di conseguenza anche l’attività quotidiana di raccolta stradale sta subendo notevoli ripercussioni con un accumulo sempre maggiore dei rifiuti nei cassonetti, non potendo corrispondere ai turni di raccolta previsti e realizzati dalla Multiservizi il relativo conferimento presso l’impianto Daneco che sta chiudendo la sua attività ricetiva già alle ore 11,00 della mattina. Nelle scorse ore anche il Comune di Lamezia Terme ha inviato una comunicazione ufficiale con la quale ha formalmente richiesto che l’ordinanza dell’Ufficio del Commissario, che sta regolando la tempistica e le modalità di conferimento dei rifiuti presso l’impianto Daneco, non venga reiterata così da poter assicurare la regolare ripresa del servizio. La Multiservizi, che nessuna responsabilità ha per tali disfunzioni, invita tutti i cittadini a rispettare l’ordinanza municipale che impone di conferire i rifiuti presso i cassonetti stradali esclusivamente dalle ore 18,00 alle 24,00 di tutti i giorni (sabato escluso). Con la collaborazione fattiva dei cittadini si potranno ridurre molti disagi e garantire un maggiore decoro della nostra città.