Rifiuti: allarme per blocco discarica di Catanzaro-Alli

Rifiuti: allarme per blocco discarica di Catanzaro-Alli
WhatsApp Image 2020-08-04 at 12.57.48

Il sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza, e l’assessore all’Ambiente, Pietro De Sensi, nell’esprimere vicinanza e solidarietà alla città e al sindaco di Catanzaro per la notizia del blocco della discarica di Alli, hanno reso noto una dichiarazione comune. “Questa circostanza non può che destare grande allarme e preoccupazione. Il sistema di raccolta, conferimento e smaltimento dei rifiuti, (commissariato da più di un decennio nella regione), è talmente interconnesso e fragile, affermano, che ogni qual volta si apre una falla è l’intero sistema che rischia di collassare. La nostra città, nell’ultimo anno, ha già subito le conseguenze di queste situazioni in un paio di occasioni ed è per questo motivo che facciamo appello a tutti i responsabili, a partire dell’Ufficio del commissario straordinario e al presidente della Regione, affinché si trovino sia vie d’uscita immediate, sia soluzioni durature in grado di farci uscire definitivamente e una volta per tutte dall’emergenza. La nostra città, proseguono i due amministratori,  con la sua discarica, così come la città di Catanzaro con quella di Alli, hanno del resto dato un contributo fondamentale e decisivo all’intero sistema di raccolta e smaltimento regionale facendosi carico della situazione anche ben oltre i territori di rispettiva competenza. Inoltre Lamezia sta moltiplicando i suoi sforzi nella raccolta differenziata estendendola a nuove aree e tenta quotidianamente di dare il proprio contributo positivo alla strategia di riduzione dei rifiuti, di riciclo e corretto smaltimento degli stessi, ma non vorremmo che ancora una volta i nostri sforzi e quelli dei nostri cittadini, venissero vanificati da inadempienze o errori che non dipendono da noi. Anche per questo, concludono Speranza e De Sensi, sollecitiamo risposte positive da Regione e commissario alle deliberazioni fatte già da mesi dall’Amministrazione comunale e dal Consiglio comunale, sia per quanto riguarda il sostegno alla raccolta differenziata sia per quanto riguarda la realizzazione di una nostra piattaforma per il pre-trattamento dei rifiuti, che per la realizzazione di una nuova discarica di piccole dimensioni al servizio della città“.