Isola ecologica: aggiudicata la gara per la costruzione

Isola ecologica: aggiudicata la gara per la costruzione
LINEA5

Il Comune di Lamezia Terme ha approvato il verbale per la gara di appalto per l’affidamento dei lavori di costruzione di un nuovo centro di raccolta a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani, in adesione all’apposito bando pubblico del Dipartimento Politiche dell’Ambiente della Regione Calabria, nell’ambito del POR Calabria Fesr 2007/2013.
A seguito della scadenza dei termini per la presentazione delle offerte, la gara mediante procedura aperta, è stata aggiudicata in via provvisoria all’Impresa Giesse Costruzioni sas di Lamezia Terme che ha presentato l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Nello specifico il centro, progettato e gestito dalla Lamezia Multiservizi, sarà al servizio del solo Comune lametino e potrà accogliere oltre alle frazioni differenziate dei rifiuti urbani anche rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi consentendo il conferimento anche di quelle frazioni per le quali non è previsto il circuito di raccolta, evitando il conseguente abbandono dei rifiuti in aree pubbliche non presidiate.

Il centro di raccolta (di cui vi proponiamo un elaborato progettuale e l’individuazione satellitare) sorgerà, per come individuato dal Comune, in Loc. Rotoli, zona ritenuta rispondente sia per localizzazione che per caratteristiche alle esigenze indicate nel bando, trovandosi in posizione sufficientemente baricentrica rispetto ai quartieri cittadini.
A seguito dell’aggiudicazione efficace dell’appalto l’impresa dovrà consegnare l’opera entro il prossimo mese di giugno come prevede espressamente la convenzione siglata tra il Comune e il Dipartimento Politiche dell’Ambiente.

Prosegue, anche attraverso questo nuovo progetto, l’impegno a difesa dell’ambiente da parte dell’Amministrazione comunale e della Lamezia Multiservizi teso alla realizzazione di un circuito virtuoso di raccolta dei rifiuti.

Si tratta, quindi, di un ulteriore tassello della programmazione avviata e che vede già la città di Lamezia Terme con il 36,1% primeggiare a livello regionale per la più alta percentuale di raccolta differenziata effettuata rispetto ai grandi centri urbani e per numero di residenti serviti attraverso la raccolta porta a porta che complessivamente raggiunge la cifra di 27 mila residenti.