Differenziata: prosegue campagna informazione

Differenziata: prosegue campagna informazione
Allegato 1 -Modello Domanda Selezione Esperto Contabile

Parallelamente allo svolgimento ed all’ampliamento del servizio  la Lamezia Multiservizi sta continuando nell’azione costante di informazione e sensibilizzazione relativamente alla raccolta differenziata porta a porta. In tale ottica presso l’Istituto scolastico comprensivo di S.Eufemia, dirigente il Prof. Albino Cuda, si è tenuto un incontro specifico di educazione ambientale cui hanno preso parte numerosi alunni della scuola media ed elementare. Già nelle scorse settimane era stata effettuata un’analoga iniziativa aperta alla partecipazione di un’attenta scolaresca che, con la nuova riunione, è stata allargata ad altre classi. Anche in quest’occasione gli esperti ed i tecnici della Multiservizi e della Cooperativa Sociale Ciarapanì hanno  esposto ai giovani alunni le problematiche legate allo smaltimento dei  rifiuti e l’importanza di raggiungere alte percentuali di raccolta  differenziata, con il metodo porta a porta, per ridurre quanto più  possibile la quantità di rifiuto che viene avviato in discarica  e al fine di favorire l’attivazione del processo di riciclo. Sono stati messi in evidenza i buoni risultati raggiunti nel quartiere di Sant’Eufemia, dove la percentuale di differenziata ha raggiunto il 65%, e i dati più che positivi registrati nelle nuove zone coperte dal servizio a Savutano e nell’area a valle del rilevato ferroviario di Nicastro sud. La riunione è stata utile anche per ricordare quali sono i comportanti più corretti che gli utenti devono adottare per rendere funzionale il nuovo servizio e conseguire una più efficace tutela dell’ambiente. Sono stati, inoltre, stigmatizzati gli atteggiamenti, molto marginali per la verità, di alcuni cittadini che ancora oggi continuano a conferire i rifiuti nei luoghi dove insistevano i cassonetti stradali che, proprio in virtù della capillare attività di raccolta porta a porta, sono stati rimossi garantendo, nel contempo, maggiore igiene pubblica e un migliore decoro per la città. L’incontro presso l’Istituto comprensivo di Sant’Eufemia, realizzato grazie anche alla collaborazione dell’Associazione Dopolavoro Ferroviario, si inserisce all’interno di  una serie di iniziative che, da tempo, la Multiservizi e la  Coop. Sociale Ciarapanì stanno portando avanti con la Provincia di Catanzaro attraverso il progetto “ENEA”. Una programmazione rivolta all’educazione ambientale nelle scuole superiori della provincia e che ha interessato gli alunni del V° Circolo didattico di Sambiase nonché i cittadini residenti nelle varie aree servite al fine di sensibilizzare quanto più possibile sul tema della raccolta  differenziata e conseguire un più agevole e condiviso passaggio alla nuova metodologia di raccolta porta a porta. Per ogni altra informazione circa le modalità di conferimento e il calendario di ritiro invitiamo tutti a consultare l’apposito link dedicato integralmente alla raccolta differenziata.