“M’illumino di meno”: anche Lamezia aderisce

“M’illumino di meno”: anche Lamezia aderisce
All. 2 - Autocertificazione ex DPR 445-2000

Il Comune di Lamezia Terme, in collaborazione con la Lamezia Multiservizi SpA, aderisce anche quest’anno alla manifestazione “M’illumino di meno” ideata e organizzata dalla trasmissione radiofonica di Radio2 Caterpillar. Lamezia Terme è allo stato l’unica città della Calabria ad aderire ufficialmente alla giornata sul risparmio energetico promossa per oggi venerdì 17 febbraio 2012.
Caterpillar dopo aver spento simbolicamente mezza Europa e acceso tricolori puliti in tutta Italia, è giunta alla sua ottava edizione e quest’anno invita tutti a concentrare in un’intera giornata le azioni virtuose di razionalizzazione dei consumi, sperimentando in prima persona le buone pratiche di: riduzione degli sprechi; produzione di energia pulita; mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi); riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo). Un appello rivolto a studenti, precari, aziende in crisi, amministrazioni comunali, per misurarsi con la green economy adottando un sistema pulito.
L’Amministrazione comunale ha previsto simbolicamente per la giornata di oggi venerdì 17 febbraio la mancata illuminazione del Castello Normanno Svevo, monumento simbolo della città. Il sindaco e l’assessore ai rapporti con le scuole, Giusy Crimi, nei giorni scorsi hanno inviato una lettera indirizzata ai dirigenti scolastici, al personale docente e a tutti gli studenti delle scuole della città, con il decalogo “Buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo)” invitando tutti i ragazzi a compiere durante  la giornata piccoli gesti simbolici e segnalarli sulla  pagina facebook del sindaco o all’indirizzo email.
“E’ necessario contribuire – per il sindaco – a risparmiare energia anche partendo da piccoli gesti e modificando le nostre abitudini quotidiane. Il “silenzio energetico” ha un evidente valore simbolico, ma ha soprattutto lo scopo di sensibilizzare i cittadini, ed in particolare gli alunni delle scuole, a compiere  una riflessione sulla necessità di attuare buone pratiche sul tema del risparmio energetico e per fare spazio, dove possibile, a fonti rinnovabili. Impariamo a risparmiare, a produrre meglio e a pretendere energia pulita per tutti. L’adesione alla campagna promossa da Caterpillar è per noi solo la testimonianza di un’azione che la nostra Amministrazione vuole portare avanti per promuovere l’efficienza energetica, il risparmio e l’utilizzo di fonti rinnovabili, i tre pilastri su cui far ruotare la nostra azione in questo campo”.