Giornata mondiale dell’acqua 2013

Giornata mondiale dell’acqua 2013
Determina aggiudicazione gara n. 7503160


Il 22 marzo 2013 si celebra la giornata mondiale dell’acqua istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 a seguito della Conferenza sull’Ambiente e lo Sviluppo delle Nazioni Unite tenutasi, nello stesso anno, a Rio in Brasile. La ricorrenza coincide con l’anno della Cooperazione internazionale con particolare riferimento proprio ai temi della cooperazione in materia di risorse idriche.
Il diritto all’acqua è un’emergenza vitale per tutti gli esseri viventi. Temi di grande valenza che il Comune di Lamezia Terme ha più volte dibattuto e condiviso decidendo di introdurre nello Statuto la definizione di “servizio idrico integrato come servizio pubblico essenziale di interesse generale al fine di garantire l’accesso all’acqua per tutti, che il bene dell’acqua non sia mercificabile e che il minimo vitale debba essere garantito a chiunque”.
Il significato della giornata si concretizza nella necessità di promuovere attività di informazione ed educazione all’utilizzo e al trattamento dell’acqua potabile nonchè al suo consumo responsabile. La Lamezia Multiservizi dal novembre 2000 gestisce il servizio idrico e fognario sul territorio comunale di Lamezia Terme ed eroga il servizio di fornitura dell’acqua a oltre 30.000 utenze con una rete distributiva superiore ai 350 Km, servendo circa 72.00 residenti.
Quando il servizio ci è stato affidato la situazione complessiva era molto grave. Due soli dati rendono chiare le difficoltà che abbiamo ereditato: solo il 10% circa dei lametini poteva contare sull’erogazione dell’acqua nell’arco delle 24 ore, la restante parte si vedeva il servizio sospeso già nel primo pomeriggio. Le perdite di rete, vale a dire di acqua immessa e dispersa prima di arrivare nelle abitazioni, si attestavano ad una percentuale del 69%. Dopo 12 anni, grazie agli investimenti effettuati nella ricerca costante delle perdite, nella costruzione di nuovi e più moderni tratti di rete idrica, la situazione è radicalmente cambiata. Oggi per oltre il 90% dei cittadini l’erogazione viene garantita 24 ore al giorno in tutto il territorio dell’ex Comune di Nicastro e di Sant’Eufemia e nel centro urbano di Sambiase. Allo stato l’erogazione viene ancora interrotta nelle ore notturne in alcune zone a valle dell’ex Comune di Sambiase e nelle Frazioni. Le perdite di rete sono state dimezzate con contestuale miglioramento dell’erogazione presso le abitazioni e si fermano al 33% praticamente in linea con la media nazionale, mentre in Calabria sono al 44%.
Nel corso di questi anni abbiamo sensibilmente ridotto di circa 4 milioni di metri cubi l’acquisto all’ingrosso dalla SoRiCal. Rimane alto l’impegno contro l’utilizzo non corretto dell’acqua nonché nel contrasto delle forme di evasione ed elusione del pagamento delle tariffe idriche che si confermano fra le più basse della regione in relazione alla qualità e costanza dell’erogazione. In questa ottica particolarmente incisiva risulta la modifica al regolamento comunale che impone l’allocazione dei contatori all’estero delle abitazioni. L’acqua è una risorsa limitata, pertanto è necessario non sprecarla.
La giornata mondiale dell’acqua è l’occasione utile per ricordare a tutti i cittadini che si tratta di un bene inestimabile, di una indispensabile fonte di vita e che deve essere usata in maniera intelligente, senza sprechi inutili e questo non sempre accade. La Multiservizi è impegnata nella promozione di un consumo dell’acqua sempre più responsabile e sostenibile. Il suo risparmio inizia tra le mura domestiche e, a tal proposito, proponiamo una serie di consigli utili facilmente consultabili sul nostro sito alla sezione “Acqua” cliccando sul link “Gocce d’informazione”.